DISTILLERIA CASELLI 1860

||DISTILLERIA CASELLI 1860

Distilleria Caselli 1860. Poniamo al centro del nostro agire la creatività, la ricerca e la passione che si tramandano dall’originale drogheria di Sassuolo del 1860, per deliziare i palati con stupore e piacere.

Distilleria Caselli 1860. Sassuolo è la Città ai piedi dell’appennino modenese nota nel mondo per la produzione di ceramica di alta qualità.

All’inizio del secolo scorso però, Sassuolo si fece conoscere sia in Italia che oltre i confini nazionali, grazie ad un liquore che ottenne riconoscimenti e premi internazionali nelle più importanti fiere del settore: il Sassolino, nome inventato appunto dalla Distilleria Galdino Caselli per definire un liquore molto in auge a quel tempo. Francesco Caselli.

Nel 1860 Francesco Caselli fondò la Distilleria Caselli, producendo piccolissime quantità liquori ‘fatti in casa’ nel retrobottega della drogheria gestita dalla famiglia, locata nel centro storico di Sassuolo, in Via Fenuzzi. Galdino Caselli. Quasi mezzo secolo dopo, nel 1907, il figlio Galdino assunse la guida dell’azienda familiare e, sulla scia del crescente successo dei liquori tipici prodotti, decise di abbandonare l’attività di droghiere per dedicarsi a tempo pieno a quella di liquorista. Fu allora che aggiunse il proprio al nome dell’azienda, che divenne quindi Distilleria Galdino Caselli, nome che è arrivato fino a noi, quasi un secolo dopo. A quei tempi il prodotto di punta della distilleria, ed più ricercato dal mercato in generale, era il Rinfresco all’Anice.

Per distinguere il proprio prodotto da quelli della concorrenza, Galdino decise di chiamarlo Sassolino, con evidente richiamo al luogo di origine, Sassuolo. Fu così che, ancor prima si diventare nota nazionalmente e internazionalmente per le ceramiche, Sassuolo si fece un nome attraverso questo liquore, che a quei tempi ottenne premi e riconoscimenti in tutte le maggiori ed importanti Fiere ed Esposizioni.

Francesco prese la direzione dell’azienda nel 1943 e, oltre a continuare la produzione e vendita del Sassolino, introdusse e perfezionò la produzione del Nocino, il tradizionale liquore di noci prodotto artigianalmente in molte case coloniche del modenese.

Ben presto il Nocino divenne il prodotto leader della distilleria. Fin dall’inizio, la Distilleria Galdino Caselli si è impegnata nella realizzazione di liquori di alta qualità, rispettando antiche ricette e tradizioni locali tramandate di generazione in generazione da esperti liquoristi. Seguendo la stessa filosofia in anni più recenti sono stati creati nuovi prodotti, quali il Fragolino, il Mirtillino, il Prugnolino e l’Erba Luigia.

Grazie all’originalità della formulazione e alla raffinatezza dei sapori, questi liquori hanno riscontrato un notevole successo di pubblico. La Distilleria Galdino Caselli affronta il nuovo millennio offrendo al mercato internazionale prodotti di qualità unici e di nicchia, i quali hanno tutte le caratteristiche di formulazione dei migliori liquori tradizionali ‘fatti in casa’.

Oltre ai liquori, la distilleria produce dell’aceto balsamico di Modena di ottima qualità e una eccellente novità che potrebbe aprire altri sorprendenti sbocchi di mercato: le salse di frutta all’aceto balsamico di Modena.

Distilleria Galdino Caselli s.r.l.
Via S. Bernardo, 6 – 41049 Sassuolo (Mo)
Tel. 0536/80.20.46
Fax 0536/81.08.45
info@caselli1860.it

Visita il Sito Distilleria Caselli 1860

2018-01-21T18:44:49+00:00 ENOGASTRONOMIA|