PIAZZA GARIBALDI

|, TRADIZIONI|PIAZZA GARIBALDI

Detta dai sassolesi Piazza Piccola o Piazza dell’Orologio, si è sviluppata tra il XVII ed il XVIII secolo. I suoi simboli principali sono la Torre Civica, anche conosciuta come il Campanone, ed il portico costruito dall’architetto Pietro Bezzi. Al suo fianco troviamo una lapide costruita in onore di Giuseppe Garibaldi ed il passaggio della Spedizione dei Mille.
Da sempre sede del mercato cittadino, è sorta grazie a Alessandro Pio che costruì il Palazzo della Ragione e l’Osteria della Posta: l’affresco presente nella Sala delle Vedute nel Castello di Spezzano, ne illustra l’originaria bellezza. La Torre Civica o dell’Orologio è stata creata nel 1676 su ordine di Francesco II d’Este, che la usava come balcone oratorio.
I porticati affacciati sulla piazza sono stati realizzati nel Settecento, per uniformare l’aspetto dello spazio pubblico. Una nicchia nella Torre ospita un’opera in terracotta raffigurante la Madonna del Ringraziamento, opera realizzata da Antonio Pulici nel 1820. La piazza è anche caratterizzata da due piccoli canali definiti “Le Canalette” simbolo, insieme al “Campanone”, della centralissima Piazza Garibaldi, cuore del centro storico cittadino. Facevano parte del sistema idrico della città.

2018-01-21T18:44:54+00:00 ARTE E CULTURA, TRADIZIONI|