PIAZZA MARTIRI PARTIGIANI

||PIAZZA MARTIRI PARTIGIANI

Dalla parte opposta alla Piazza dell’Orologio o Piazza Piccola, troviamo Piazza Martiri Partigiani detta anche Piazza Grande.

Fino alla fine del Novecento, veniva adibita a fiera del bestiame settimanale, ma ha poi cambiato spesso fisionomia e pure nome.
Già prima del XVI secolo, lo sviluppo di questa piazza era in ascesa e sebbene più piccola di quella attuale, la sua posizione centrale e fulcro di viabilità, fece si che l’interesse ad accrescerla fosse sempre presente. Fino a che nel secolo XVII, parte del vecchio borgo venne sventrato per realizzarne l’ampliamento che proseguì nel corso degli anni.

In Piazza Martiri Partigiani possiamo ammirare la Guglia, realizzata su ordine di Marco Pio nel 1591, che ricordiamo tra gli ultimi signori di Sassuolo. Su di essa possiamo leggere l’iscrizione Marcus Pius de Sabaudia Princeps Saxoli.

Questa Guglia era atta a rappresentare il Simbolo di Sassuolo, contrapponendosi alla Ghirlanda di Modena.

Purtroppo tanti palazzi di carattere storico sono stati demoliti per permettere la costruzione di nuovi e più moderni

2018-01-21T18:44:53+00:00 ARTE E CULTURA|